Sei qui: Home Page/SSVP/Il Consiglio Centrale di Brescia

Il Consiglio Centrale di Brescia

L’Associazione Consiglio Centrale si propone di:

  • rendere autosufficiente ogni persona promuovendone la dignità mediante l’impegno concreto, personale, diretto e continuativo, per la rimozione delle cause e delle situazioni, individuali e collettive, di povertà e di emarginazione, in un cammino di sempre maggior giustizia;

  • accompagnare i propri membri in un percorso di fede attraverso l’esercizio della carità.

INCONTRO CON L’ASSISTITO: 
Le visite a chi si trova nel bisogno vengono effettuate, per quanto possibile, presso l’abitazione o negli ospedali e nelle case di riposo, con spirito di amicizia, rispetto, cordialità, comprensione ed affetto, preoccupandosi anche delle necessità morali, psicologiche e spirituali dell'assistito.

COLLABORAZIONI:
La San Vincenzo bresciana collabora stabilmente con la Caritas Diocesana per l’attività del centro di aggregazione “Piccoli passi” e della “Mensa Madre Eugenia Menni”.
In collaborazione con scuole o insegnanti vengono organizzati corsi di sostegno scolastico ai bambini in difficoltà.

PUBBLICAZIONI:

  • Pagina bimestrale sul settimanale diocesano “La Voce del Popolo”.

  • Gallotti, Roberta, Dormitorio San Vincenzo de Paoli: 100 anni di accoglienza, 1899-1999, Brescia, Promodis Italia, 1999.
  • AA.VV., Cantachiaro bresciano: dai giovani di ieri ai giovani di oggi, Fondazione civiltà bresciana, Società di San Vincenzo De Paoli, Brescia,  2004.
  • Casa Federico Ozanam: 1995 - 2005, dieci anni di storia, Associazione dormitorio San Vincenzo de Paoli, Brescia, Squassina, 2005.


SEGRETERIA:

via Gabriele Rosa, 1 -25121 Brescia. Mercoledì e Venerdì dalle ore 10 alle 12.